Tel: 06/85376501 info@wwftravel.it

Vacanze WWF
 

Andare in escursione, i consigli per prepararsi nel modo giusto

Come scegliere e affrontare nel modo migliore un’escursione? Ecco a voi una serie di consigli che possono tornarvi utili durante le vostre attività all’aperto, siano esse semplici passeggiate che escursioni di alto livello. Camminare, lentamente, all’aria aperta migliora il fisico e la mente e certamente renderà migliore la vostra vita. Basta seguire queste poche indicazioni:

  • uscire dal quotidiano e liberare la mente da ansie da preoccupazioni;
  • scoprire la vita in gruppo, accettando i singoli componenti, imparando a conoscerli e a convivere con i loro pregi e difetti;
  • accettare gli imprevisti, viverli con ottimismo: scoprirai che niente è irrimediabile e che gli imprevisti mettono alla prova noi stessi, spesso insegnandoci qualcosa;
  • adeguarsi a tutte le evenienze: questo sviluppa lo spirito di adattamento e fa apprezzare cose che altrimenti mai avresti apprezzato;
  • non correre, scopri il piacere di camminare con passo regolare, guardandosi intorno, scoprendo la natura che ti circonda, osservando anche le piccole cose, un fiore, il profumo nell’aria, il volo di una farfalla e….. fermarsi quando la fatica si fa sentire!

Ed ora qualcosa di più dettagliato per coloro che si apprestano a partire “a passo leggero”…

Alcuni consigli tecnici

  • Trekkers. Langtang National Park, NepalPrima di partecipare a un’escursione richiedi tutti i dettagli tecnici e sulla base delle informazioni ricevute verifica se l’escursione è adeguata alle tue capacità fisiche.
  • Per aiutarti nella scelta, controlla il “livello di difficoltà” descritto in ogni scheda di viaggio
  • Utilizza sempre scarponcini o scarpe da trekking adeguate al tipo di escursione .
  • Lo zaino deve essere comodo con spallacci imbottiti che non blocchino i movimenti. Lo zaino deve contenere lo stretto necessario per l’escursione anche in funzione delle condizioni meteorologiche previste .
  • Prevedere indumenti adeguati. Porta sempre almeno un ricambio (maglia, calze o “pile” secondo la stagione) e proteggi gli indumenti in un sacchetto di plastica.
  • Ricorda che in montagna il tempo può cambiare rapidamente in barba alle previsioni.
  • Porta sempre viveri ed acqua in quantità adeguata.

Se ti affidi a una guida esperta che ti conduce sui sentieri, puoi liberarti di ogni preoccupazione. Se invece decidi di andare da solo, ricordati che per le tua sicurezza diventa indispensabile acquisire in maniera approfondita nozioni di orientamento, cartografia, primo soccorso!

Come comportarsi in escursione

Fare escursionismo in linea con l’ecoturismo significa entrare in natura in modo rispettoso, da ospiti osservatori dell’ambiente in cui ci troviamo. Adottiamo allora alcuni semplici accorgimenti che ci consentiranno di godere appieno dell’attività:

  • Camminiamo con passo leggero, facendo il minor rumore possibile.
  • Lasciamo a casa o spegniamo cellulari, Ipod, Ipad, Mp3 e simili.
  • Non alziamo il volume della voce, ma anzi osserviamo il silenzio, specie quando stiamo per raggiungere una sella o per affacciarci in una zona aperta.
  • Ascoltiamo le voci dell’ambiente in cui ci troviamo: l’acqua che scorre, le foglie mosse dal vento, i canti degli uccelli, i versi degli altri abitanti dei boschi.
  • Osserviamo il più possibile cercando di memorizzare anche i dettagli.
  • Non raccogliamo fiori né piante, specie se si tratta di specie protette.
  • Non tagliamo funghi se non li consumeremo e non facciamo raccolte indiscriminate.
  • Non lasciamo rifiuti di nessun tipo, neanche organici (bucce di frutta, etc).
  • Camminiamo sempre sul sentiero o sulla pista: il calpestio evita che scompaiano.
  • Chiudiamo cancelli se li apriamo per passare.
  • Evitiamo di disturbare animali al pascolo al nostro passaggio.
  • Evitiamo di uscire inutilmente dal sentiero e di fare scorciatoie o “tagliare” il sentiero.

Avete altri consigli da proporre?

ESCURSIONISMO, LEGGI ANCHE:

WWF: proteggere le foreste del Pianeta

Camminare nei boschi!

Ciaspole, che passione! 1

Ciaspole, che passione! 2

Trekking intorno al mondo

Camminare, che passione!

Le scarpe giuste per il trekking

Lo zaino, questo (s)conosciuto…! (1a parte)

Lo zaino, questo (s)conosciuto…! (2a parte)

Abbigliamento e attrezzatura per le escursioni (parte 1)

Abbigliamento e attrezzatura per le escursioni (parte 2) | Vestirsi a cipolla

Abbigliamento e attrezzatura per le escursioni (parte 3) | Bastoncini telescopici

Abbigliamento e attrezzatura per le escursioni (parte 4) | Preparare lo zaino

Elogio del bighellonare: un toccasana per corpo e natura

Inverno, escursioni responsabili in montagna!

STEFANO SPINETTI

Esperto escursionista, fautore del turismo a piedi, attualmente presidente nazionale dell’AIGAE, l’Associazione Italiana della Guide Ambientali Escursionistiche. Guida professionista, conduce viaggi e trekking itineranti da molti anni in diversi paesi del mondo. Appassionato di viaggi e innamorato della natura Stefano si dedica inoltre con passione all’insegnamento di materie legate al turismo sostenibile. E’ fondatore di Four Season Natura e Cultura.

.

Scritto da Stefano Spinetti

Esperto escursionista, fautore del turismo a piedi, attualmente presidente nazionale dell'AIGAE, l'Associazione Italiana della Guide Ambientali Escursionistiche. Guida professionista, conduce viaggi e trekking itineranti da molti anni in diversi paesi del mondo. Appassionato di viaggi e innamorato della natura Stefano si dedica inoltre con passione all'insegnamento di materie legate al turismo sostenibile. E' fondatore di Four Season Natura e Cultura.

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description