Tel: 06/85376501 info@wwftravel.it

Vacanze WWF
 

Viaggio in Andalusia: ecco la lince iberica!

Se stai partendo per un viaggio nella Natura della Andalusia, ecco alcune cose da sapere sulla lince iberica, un  gioiello della natura in lotta per la sopravvivenza: è  infatti considerato il felino più a rischio del mondo!


Quanto è grande e che colore ha Una lince iberica (o pardina) è lunga 85-110 cm e la sua altezza è di circa 60 – 70 cm. I maschi arrivano a pesare 13 chili, le femmine sono più piccole. La lunghezza del corpo è di 85-110 cm, mentre l’altezza è di circa 60 – 70 cm. I maschi arrivano a pesare 13 chili, le femmine sono più piccole. La pelliccia è dgrigio chiaro o bruno-giallastro chiaro, più corta rispetto a quella delle altre linci (un adattamento ai climi caldi in cui vive), in cui spiccano delle caratteristiche macchie, simili a quelle del leopardo.


Wild Iberian lynx, Sierra de Andujar Natural Park, SpainDove vive
Fino alla metà del 1800 la lince era diffusa in tutta la penisola iberica, ma ora il suo areale è ristretto ad alcune aree molto piccole dell’Andalusia, nella Spagna meridionale, in particolare nel Parque Natural Sierra de Andujar. A questo animale piace vivere nelle foreste di pianura o nel fitto della macchia mediterranea; attualmente, però, quasi tutti gli esemplari sopravvissuti vivono in aree montuose.

Quanti sono esemplari in natura…. L’ultimo censimento del 2009 ha contato, direttamente o indirettamente, 320 esemplari distribuiti in 4 popolazioni. Un nucleo vive nell’area del Parco del Doñana e tre nuclei vivono nell’area del Parco della Sierra Morena. Negli ultimi anni il numero degli animali in libertà è cresciuto grazie all’immissione di animali provenienti da altre popolazioni o da centri di riproduzione in cattività.

.. e quanti quelli in cattività. Oltre agli esemplari che vivono in libertà , bisogna aggiungere le linci coinvolte in programma di allevamento in cattività, circa 100 esemplari. Dal 1989 (quando la popolazione era stimata di circa 1.100 animali), tutti i governi regionali hanno l’obbligo di redigere piani di recupero per questa specie, in linea con la strategia nazionale per la salvaguardia della lince iberica.


lince_iberica_piccolo_projectolynx.comRiproduzione & piccoli
Il periodo di gestazione di una femmina dura di norma circa due mesi; i piccoli (generalmente 2-3 del peso di 200-250 grammi) nascono tra marzo e settembre e diventano indipendenti dopo 7 – 10 mesi d’età. Stanno però in compagnia delle madre sino a 20 mesi. La loro sopravvivenza dipende in gran parte dalla disponibilità di prede. In natura vive al massimo 13 anni


lince_iberica_cartelloPerché è così rara
La lince iberica si trova sull’orlo dell’estinzione per questi motivi:

Diminuzione dei conigli
I conigli rappresentano la preda principale della lince iberica, il 98% della dieta. . Diverse epidemie di mixomatosi hanno falciato le popolazioni di conigli nel corso degli anni, con degli impatti negativi sulle popolazioni della lince iberica. Per sopravvivere un maschio ha bisogno di almeno un coniglio al giorno, mentre una femmina, per potere allevare i suoi piccoli, ne deve catturare almeno tre.

Perdita e degrado dell’habitat
Infrastrutture come strade, dighe, ferrovie e altre attività umane contribuiscono alla perdita e alla frammentazione delle aree naturali in cui vive la lince iberica creando, di fatto, delle barriere che dividono le diverse popolazioni. Lo sviluppo della rete stradale ha favorito l’insorgere di incidenti mortali per le linci. Si ritiene che, tra il 1960 e il 1990, l’80% degli esemplari di lince iberica sia scomparsa per questo motivo.

Caccia & bracconaggio
La lince è sempre stata considerata un attraente trofeo di caccia (in particolare per la sua pelliccia) e un animale pericoloso per l’uomo e gli allevamenti. Alcuni agricoltori apprezzano però la sua capacità, come predatore, di mantenere sotto controllo le popolazioni di conigli.


lince_iberica_busta_wwfCosa fa il WWF per la lince iberica

Il WWF è impegnato da circa 10 anni per la conservazione della lince iberica . Ecco che cosa fa:
– Supporto finanziariamente il programma di riproduzione in cattività.
– Sponsorizza l’iniziativa Grandi Carnivori per l’Europa (LCIE), che sviluppa il piano d’azione per la salvaguardia della lince iberica.
– Fa azione di lobby perché tutti gli habitti in cui vive la lince iberica siano tutelati dal Programma dell’Unione europea Natura 2000.
– Interviene nella tutela delle zone umide del Coto Donana, in Spagna, una delle aree in cui vive la lince

ECCO COSA PUOI FARE ORA!
Scoprire il viaggio WWF NaTuRe in Andalusia alla ricerca della lince iberica
Adottare un felino o un altro animale a distanza!
Leggere che cosa fa il WWF Spagna per la lince iberica (in spagnolo) e vedere un video
Leggere la pagina del WWF Internazionale dedicata alla lince iberica e scaricare una immagine per smartphone/pc della lince
Leggere la pagina del WWF Italia dedicata alla lince nelle Alpi

 

 .

Scritto da Roberto Furlani

Triestino di nascita e milanese di adozione, è responsabile dell'Ufficio Turismo, dopo un passato di ittiologo d'acqua dolce e di educatore ambientale. Le sue principali passioni sono la famiglia, la scrittura (è giornalista) e la lettura. Ama tutti gli sport legati alla natura, in particolare viaggi e escursioni a piedi, in bicicletta e sott'acqua e la genuinità dei prodotti locali... vini compresi, ovviamente!

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description