Tel: 06/85376501 info@wwftravel.it

Vacanze WWF
 

Viaggio nella Natura dell’Amazzonia: i 12 animali simbolo

Nella foresta amazzonica vivono probabilmente milioni di specie animali, ma non tutte sono state scientificamente classificate, soprattutto tra gli insetti.


Ecco i numeri ad oggi:

• Oltre 100.000 specie di invertebrati
3.000 specie di pesci di acqua dolce
400 specie di anfibi
378 specie di rettili
1.300 specie di uccelli
427 specie di mammiferi, di cui 114 specie di primati solo in Brasile.

Ecco i 12 animali simbolo della Foresta:

 

Captive male Jaguar, Brazil

1. Giaguaro E’ il più grande felino del Sud America e in Amazzonia non si trovano, purtroppo,  oramai tanti esemplari. Lungo (coda compresa) sino a 2,5 metri arriva a pesare sino a 120 chili. E’ un buon nuotatore, vive soprattutto di notte ed è un animale solitario. Foto: Staffan Widstrand/WWF Canon

 

Capybara, Brazil
2. Capibara. E’ il più grosso roditore del nostro pianeta. Può arrivare a raggiungere i 135 cm di lunghezza e i 70 chili di peso. E’ una importantissima fonte alimentare per i predatori dell’Amazzonia. Foto: Staffan Widstrand/WWF Canon

 

Amazon river dolphin, South America
3. Inia. E’ il delfino che vive nei fiumi dell’Amazzonia. Può raggiungere i 3 metri di lunghezza ed è il defino più colorato del mondo. Il suo colore rosa è dovuto alla presenza di numerosi vasi sanguigni che traspaiono sotto la pelle. Foto: naturepl.com/Todd Pusser/WWF Canon

 

Young Harpy eagle, Juruena National Park, Brazil
4. Arpia. Alta più di un metro, dotata di un’apertura alare di 2 metri, è il più maestoso degli uccelli amazzonici. Può arrivare a  nutrirsi  addirittura di scimmie, bradipi e altri mammiferi. Foto: Zig Koch/WWF Canon
Giant anteater, Brazil
5.  Formichiere gigante. Si nutre di formiche e termiti, individuate grazie al suo olfatto fine e che cattura con la lingua lunga grazie a cui ingoia ogni giorno circa 35.000 insetti, facendola scattare la lingua fino a 160 volte al minuto. Foto: Harmut Jungius/WWF Canon

 

Blue and yellow macaw, Juruena National Park, Brazil
6. Ara Macao. E’ il simbolo della foresta tropicale. Vive spesso in coppia e arriva a percorrere in volo sino a 25 chilometri al giorno a caccia di cibo. È stata largamente decimata dalla distruzione dell’habitat e dalla cattura per il commercio di animali domestici. Foto: Zig Koch/WWF Canon

 

Neotropical otter, Brazil.
7.  Lontra gigante. A rischio di estinzione, è la più grande delle 13 specie di lontre viventi ed è uno dei maggiori predatori degli ambienti acquatici tropicali del Sud America. Grazie alle robuste vibrisse e alla vista acuta individua con facilità i movimenti delle prede in acqua. Vive in gruppi composti da 5-10 individui, tra cui 2 genitori. Foto:WWF Brasil/Adriano Gambarini

 

Pale-throated three-toed sloth (Bradypus tridactylus); French Guiana (FR)
8. Bradipo è uno degli animali più singolari dell’Amazzonia ed è noto per la sua lentezza: pensate che si muove ad una velocità massima di circa 0,24 km/h e dorme circa 20 ore al giorno! Questo perché, a differenza degli altri mammiferi, non riesce a mantenere costante la temperatura del suo coro che può variare da 24° C a 33°C. Foto: Michael Gunther/WWF Canon

 

Amazon piranhas (Serrasalmus); Brazil
9. Piranha. E’ un pesce che vive in gruppo. Si stima che ci siano tra le 30 e le 60 differenti specie di piranha: alcune di queste sono vegetariane. I piranha non esitano a dedicarsi al cannibalismo quando il cibo scarseggia. In gruppo i piranha rossi (noti per il loro comportamente particolarmente aggressivo) possono attacare anche capibara e valli ed essere responsabili della morte di uomini. Foto: Staffan Widstrand/WWF Canon

 

Black caiman (Melanosuchus niger); Manu National Park, Peru
10. Caimano nero. E’ sicuramente il più grande predatore della foresta: gli esemplari maschi possono essere lunghi anche 6 metri, si nutrono di pesci e animali terrestri, fra cui capibara, cervi ed eccezionalmente anche tapiri, puma e giaguari. Foto: André Barstchi/WWF Canon

 

Venezuela
11. Anaconda. E’ il serpente più pesante al mondo: può arrivare infatti a pesare 250 chili per una lunghezza di 10 metri. Ha una forza sufficiente per soffocare animali più grandi, come un cavallo. Le nidiate sono formate da 4-80 piccoli. Può vivere oltre 25 anni. Foto: Bruno Pambour/WWF Canon

 

Poison frogs (Dendrobates); Amazonas State, Venezuela
12. Dentrobatidi. Diverse specie appartenenti a questa famiglia di rane, dai colori particolarmente sgargianti, vivono in Amazzonia. Sono particolarmente note per la loro particolare capacità di produrre potenti tossine a livello cutaneo, tanto da essere anche conosciute come le rane da veleno per le frecce. Foto: Bruno Pambour/WWF Canon

.

Scritto da Roberto Furlani

Triestino di nascita e milanese di adozione, è responsabile dell'Ufficio Turismo, dopo un passato di ittiologo d'acqua dolce e di educatore ambientale. Le sue principali passioni sono la famiglia, la scrittura (è giornalista) e la lettura. Ama tutti gli sport legati alla natura, in particolare viaggi e escursioni a piedi, in bicicletta e sott'acqua e la genuinità dei prodotti locali... vini compresi, ovviamente!

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description