Tel: +39 02 831331 turismo@wwf.it

Vacanze WWF
 

Un weekend speciale: la Riserva marina di Miramare, il Carso e Trieste!

9f9f79e544fb8eb705d18df3c18b9f0a_Generic

L’Oasi WWF Riserva Marina di Miramare: è la prima riserva marina italiana, istituita nel 1973, e la prima Oasi marina del WWF. Il mare della riserva, che raggiunge una profondità di 18 metri, si estende di fronte ad una scogliera degradante nel golfo di Trieste e bagna il celebre Castello di Miramare. Quest’angolo conserva un ambiente sommerso ricco e rappresenta sicuramente un modello di gestione da imitare per la realizzazione di altre aree di tutela del mare.


miramare1Tra i vari ambienti caratteristici, particolare importanza è rivestita dalla zona compresa tra il limite della bassa e dell’alta marea, ambiente particolarmente ostile, può essere colonizzata solo da organismi marini adattati a sopravvivere per un certo periodo di tempo fuori dall’acqua.
L’Oasi offre molteplici spunti per ammirare il paesaggio e le variegate specie di fauna che la circonda, dalle visite a terra, come le passeggiate carsiche naturalistiche lungo la costa Triestina, al birdwatching marino e silvano (a seconda delle stagioni), alle visite in mare da terra e da barca (adatte anche a ragazzi e famiglie), visite diurne e notturne in barca.
E per gli amanti delle immersioni, esperti e non, c’è la possibilità di praticare immersioni con
Miramare_ FlickrJ.Schoenhoferautorespiratori, BIO-Sub immersioni tematiche che prevedono percorsi subacquei specifici, Research Dive per sperimentare come si opera nel campo del monitoraggio e della ricerca scientifica in immersione e infine Photo bio sub, immersioni tematiche espressamente dedicate ai fotografi subacquei.
Aperta tutto l’anno. Dal 15 giugno al 15 settembre aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00.
Negli altri mesi (da ottobre a maggio) solo durante i fine settimana, con orario indicativo dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14 alle 17.
Ottobre prevede l’apertura 10-13 e 14-17,30. Novembre e dicembre 10-13 e 14-16,30.

Trieste: ponte tra l’Occidente e il Centro Europa, è un mix di caratteri mediterranei e mitteleuropei. Questi ultimi si rilevano soprattutto negli edifici dalle linee severe e dagli ampi viali e piazze. È un territorio di confine, con un occhio al mare Adriatico e l’altro all’aspro promontorio carsico, ad accogliere Trieste. Avvolto dai profumi della macchia mediterranea, è luminoso e splendente più che mai quando l’aria è resa tersa dal vento di bora.

A soli 20km da Trieste, la Riserva naturale delle Falesie di Duino. Una stupenda scogliera, oggi riserva protetta, che unisce la bellezza del paesaggio carsico e mediterraneo. Da Duino, un tempo villaggio di pescatori e ora centro balneare,
260px-Castello_di_Duino_0904 parte dal castello Nuovo la panoramica passeggiata Rilke, dedicata al famoso poeta praghese che nel 1911-12 soggiornò nella dimora dei principi di Torre e Tasso.


grotta giganteMonrupino
, al confine con la Slovenia, un bel borgo fortificato che dall’alto – ai tempi –  controllava gli accessi nel Carso.

Il paesaggio carsico è uno dei più affasciananti dell’arco alpino. Qui l’acqua ha per millenni modellato la roccia calcarea dando vita a crepacci, doline, cascate, grotte e fiumi sotterranei. Nei pressi di Sgonico si può ammirare la Grotta Gigante è uno dei fenomeni naturali più stupefacenti prodotti dalle acque del carso. Le sue dimensioni – 130 metri di lunghezza, 65 di larghezza e 115 di altezza – consentirebbero di ospitare persino la basilica di San Pietro.

PER APPROFONDIRE

I Week end di WWF NaTuRe

Le strutture proposte da WWF NaTuRe

Week end nella natura della Maremma

Week end nella Natura: scoprire le zone umide!

Week end nella Natura: scopri l’Oasi di Valle Averto!

Weekend in Natura: l’Oasi di Alviano nella verde Umbria

Weekend in Natura: l’oasi della lontra

Guida Segreta ai Paradisi Naturali d’Italia e altro…..

Weekend nella Natura, nell’Oasi WWF Le Bine

Weekend Natura: nelle Langhe dell’astigiano tra Natura e delizie varie

Week end e viaggio nella Natura : l’Oasi WWF di Le Cesine e il Salento

Weekend nel Monferrato: l’oasi WWF di Valmanera e i suoi dintorni

Weekend nella Natura: scopriamo la biodiversità e i paesaggi del Bel Paese

Caprioli a 30 Km dalla madonnina: ecco il Bosco di Vanzago

 

 

Scritto da Roberto Furlani

Triestino di nascita e milanese di adozione, è responsabile dell'Ufficio Turismo, dopo un passato di ittiologo d'acqua dolce e di educatore ambientale. Le sue principali passioni sono la famiglia, la scrittura (è giornalista) e la lettura. Ama tutti gli sport legati alla natura, in particolare viaggi e escursioni a piedi, in bicicletta e sott'acqua e la genuinità dei prodotti locali... vini compresi, ovviamente!

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description