Tel: +39 02 831331 turismo@wwf.it

Vacanze WWF
 

A Komodo tra draghi e reef spettacolari!

Komodo

Uno dei Viaggi Natura più belli ed esaltanti che si possano fare è nell’isola di Komodo, in Indonesia. Siamo all’interno del Coral Triangle, uno delle aree marine del nostro Pianeta più ricche di specie e considerata dal WWF uno dei 35 Priority Places in si concentrano, in particolare, le attività di conservazione, proprio per il suo valore.


mantaAll’interno dell’arcipelago di Komodo, inoltre, si fondono i confini tra gli Oceani Pacifico e Indiano e le loro differenti storie evolutive. Bisogna ricordarsi che l’arcipelago di Komodo, Patrimonio dell’Umanità per l’Unesco, nasce come parco terrestre per preservare il celebre varano e gestisce e preserva ora uno dei reef più rigogliosi al mondo.

All’interno del parco, è possibile fare attività  di ecoturismo sopra e sotto la superficie dell’acqua. A disposizione  degli snorkellisti diverse zone poco battute dalle correnti e reef poco profondi per osservare i primi metri in totale tranquillità. Per i sub la possibilità di vedere zone più profonde, anche se la profondità sarà relativa e ci fermeremo lì dove il reef offre il meglio.

Un viaggio natura  quindi che vuole essere una vacanza ma anche un momento di scoperta di una delle aree naturalistiche più interessanti e più belle del nostro Pianeta.

Komodo
Il Parco Nazionale di Komodo, in Indonesia orientale, è stato originariamente creato per proteggere il varano di Komodo, conosciuto anche come “drago”. Molti visitatori sono attratti da queste parti da questo animale, la lucertola più grande al mondo che può raggiungere i 3 metri di lunghezza e i 70 chili di peso; il parco è anche molto rinomato tra i sub come uno dei migliori siti di immersione nel mondo.

reef_pesciCosa rende il Parco Nazionale di Komodo così speciale?
Più di 1.000 specie di pesci tropicali, 260 specie di coralli e rari mammiferi marini come il dugongo vivono all’interno del Parco Nazionale di Komodo.
Forti flussi di marea giornaliere e una ricca quantità di sostanze nutritive  in risalita dalle profondità dell’Oceano Indiano, creano le condizioni ideali per la vita di migliaia di specie di coralli e di pesci tropicali. La zona è stata riconosciuta “Patrimonio mondiale dell’Umanita” dall’UNESCO nel 1991.
Biologi, fotografi subacquei e snorkellisti vengono da tutto il mondo per sperimentare la spettacolare biodiversità in oltre 50 siti di immersione di classe mondiale che offrono diversi tipi di esperienza:  da immersioni nel blu con la possibilità di intravedere grandi organismi pelagici alla possibilità di scoprire invertebrati rari con un tuffo vicino alla riva.

Dove si trova il Parco Nazionale di Komodo?
Situato all’interno di uno stretto canale tra Flores e Sumbawa, il Parco Nazioanle di Komodo  è composto da tre grandi isole (Komodo, Padar e Rincah) e  da 26  isole più piccole, coprendo quindi un’area di quasi 2.000 km2.

La Creazione del parco Nazionale di Komodo: conservare il varano di
Komodo dragon. Komodo Islands, Indonesia Komodo dragon. Indonesia Komodo e uno dei siti UNESCO in Indonesia

Il Parco Nazinale di Komodo National Park è stato creato dal governo indonesiano nel 1980 per proteggere il drago di Komodo. Nel 1991, Komodo è stata riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Ma anche con questo grande riconoscimento, Komodo viene minacciata da metodi distruttivi di pesca non sostenibili e  dallo sviluppo eccessivo. Il turismo non regolamentato (ovviamente non i Viaggi nella Natura  proposti a Komodo da questo portale) minacciano danni permanenti al parco. Ad esempio nel 1930, meno di 300 persone vivevano nei villaggi di Komodo e Rinca.
Ora circa 1.200 persone abitano a Komodo, un aumento esponenziale, richiamate dalle opportunità economiche offerte dal Parco. La sida è quindi bilanciare le esigenze economiche della comunità locale con la protezione di un delicato ecosistema.

Il nostro viaggio a Komodo per Seawatchers e subacquei nel paradiso dei coralli

Conosci le Barriere Coralline in 11 punti

Le sei migliori barriere coralline per lo snorkelling

Conosci le 35 Aree Prioritarie del WWF

WWF Coral Triangle: foto

WWF Italia Programma mare

Scritto da Roberto Furlani

Triestino di nascita e milanese di adozione, è responsabile dell'Ufficio Turismo, dopo un passato di ittiologo d'acqua dolce e di educatore ambientale. Le sue principali passioni sono la famiglia, la scrittura (è giornalista) e la lettura. Ama tutti gli sport legati alla natura, in particolare viaggi e escursioni a piedi, in bicicletta e sott'acqua e la genuinità dei prodotti locali... vini compresi, ovviamente!

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description