Tel: +39 02 831331 turismo@wwf.it

 

Nella Natura del Kenya: spiagge, safari e villaggi, un tuffo nel cuore dell’Africa

Un viaggio che unisce tanti aspetti propri dell’Africa più profonda e selvaggia, vissuta in modo autentico ed originale, attraverso giornate di trekking, mare, safari ed incontro con la popolazione locale, per un programma unico nel suo genere che unisce in un giusto mix avventura e relax.
Una parte del viaggio sarà dedicata ai safari nella savana del leggendario parco Tsavo, dove l’abbondanza di animali selvatici è davvero eccezionale: bufali, gnu, giraffe, elefanti, impala, antilopi, gazzelle, zebre, struzzi, rinoceronti e facoceri, ma anche predatori quali leoni, ghepardi, leopardi, iene, sciacalli e avvoltoi, per finire con i coccodrilli e gli ippopotami, solitamente visibili nella frescura dei fiumi e dei laghi.
La parte costiera, poi, presenta spiagge bianche finissime e facili trekking per raggiungerle, o brevi itinerari in barca: Robinson’s Island, naturalistica ed ecosostenibile, Mambrui con Che-Chale (Golden Beach), vastissima spiaggia dorata per la presenza di pirite, con possibilità di fare trekking sulle dune di sabbia e poi snorkeling e bagni per rinfrescarsi dopo la camminata, Malindi con il suo Parco Marino, da cui si parte con la barca (con fondale trasparente) per fare snorkeling e raggiungere Mayungu, lo spettacolare atollo di sabbia bianca che fuoriesce dalle acque con la bassa marea, dove pranzare in mezzo a base di pesce fresco alla griglia!
E poi Watamu con Blu Lagoon e Malaika Island, preludio ad un’emozionante gita in barca tra le mangrovie.
Indimenticabili saranno infine i momenti di incontro con i bambini delle scuole di Malindi, gestiti dalla Onlus “Solidarietà Kenya”.

PER APPROFONDIRE

Ecco il viaggio individuale nella Natura del Kenya : decidi tu quando partire!
10 Buoni motivi per scegliere questo viaggio!
Dal Blog WWF NaTuRe – Kenya:racconti di viaggio nella Natura – Prima Puntata
Dal Blog WWF NaTuRe – Kenya:racconti di viaggio nella Natura – Seconda Puntata
Dal Blog WWF NaTuRe – Kenya:racconti di viaggio nella Natura – Terza Puntata
Il Viaggio raccontato su Pinterest
Africa, viaggio nella Natura: 10 cose da sapere sui Big Five!
Viaggio in Kenya e in Sud Africa: conosci i rinoceronti in 16 punti!
Cosa fa il WWF in Kenya

Un viaggio che unisce tanti aspetti propri dell’Africa più profonda e selvaggia, vissuta in modo autentico ed originale, attraverso giornate di trekking, mare, safari ed incontro con la popolazione locale, per un programma unico nel suo genere che unisce in un giusto mix avventura e relax.
Una parte del viaggio sarà dedicata ai safari nella savana del leggendario parco Tsavo, dove l’abbondanza di animali selvatici è davvero eccezionale: bufali, gnu, giraffe, elefanti, impala, antilopi, gazzelle, zebre, struzzi, rinoceronti e facoceri, ma anche predatori quali leoni, ghepardi, leopardi, iene, sciacalli e avvoltoi, per finire con i coccodrilli e gli ippopotami, solitamente visibili nella frescura dei fiumi e dei laghi.
La parte costiera , poi, presenta spiagge bianche finissime e facili trekking per raggiungerle, o brevi itinerari in barca : Robinson’s Island, naturalistica ed ecosostenibile, Mambrui con Che-Chale (Golden Beach), vastissima spiaggia dorata per la presenza di pirite, con possibilità di fare trekking sulle dune di sabbia e poi snorkeling e bagni per rinfrescarsi dopo la camminata, Malindi con il suo Parco Marino, da cui si parte con la barca (con fondale trasparente) per fare snorkeling e raggiungere Mayungu, lo spettacolare atollo di sabbia bianca che fuoriesce dalle acque con la bassa marea, dove pranzare in mezzo a base di pesce fresco alla griglia!

E poi Watamu con Blu Lagoon e Malaika Island, preludio ad un’emozionante gita in barca tra le mangrovie.

Indimenticabili saranno infine i momenti di incontro con i bambini delle scuole di Malindi, gestiti dalla Onlus “Solidarietà Kenya”.

Perchè un viaggio individuale con noi?!

Per quale ragione scegliere un viaggio individuale con noi in Kenya?

Per tante ragioni, ma soprattutto per riuscire a conciliare la libertà individuale di un viaggio autogestito alla certezza di avere un’organizzazione alle spalle che prepara tutto prima della vostra partenza e vi tutela in ogni fase del viaggio, pronta ad intervenire in caso di necessità.

12 buone ragioni per fare un viaggio individuale in Kenya con noi:

1. conciliare libertà ed organizzazione;
2. arrivare in un luogo e trovare una prenotazione garantita;
3. collegamenti facili con il navigatore grazie all’indirizzario che vi viene fornito;
4. tutti i consigli day by day su come svolgere il vostro itinerario;
5. tutte le strutture sono state visionate e selezionate in precedenza;
6. prenotazioni fatte previamente dall’Italia per voli, hotel, auto ed attività opzionali;
7. la garanzia di svolgere un percorso già collaudato, quindi senza tempi persi;
8. ogni giorno un itinerario dettagliato ma la possibilità di cambiarlo come volete;
9. tutti i pagamenti internazionali fatti da noi prima della partenza;
10. assicurazione medico-bagaglio e tutela per ogni eventuale necessità.
11. costo minore rispetto ad un viaggio “fai da te” grazie alle nostre convenzioni;
12. …ed infine, un’organizzazione a vostra disposizione prima e durante il viaggio!

Il WWF consiglia questo viaggio perché:

Il Kenya ospita ben 9 ecoregioni (East African Acacia Savannas, East African Coastal Forests, East African Marine, East African Mangroves, East African Moorlands, Eastern Arc Montane Forests, Horn of Africa Acacia Savannas, Rift Valley Lakes, Sudanian Savannas) tra le 238 aree del Pianeta, identificate dal WWF, che ospitano una biodiversità altamente rappresentativa della Terra.

• Nel corso del viaggio saranno osservate alcune delle specie considerate prioritarie dal WWF, come elefanti e rinoceronti, su cui si concentrano gli sforzi di conservazione del WWF.

• L’itinerario attraversa due importanti aree protette: Parco Nazionale dello Tsavo e il Parco Marino di Malindi, località di pregio dal punto di vista naturalistico-ambientale e storico-etnografico e favorisce un interessante approccio al territorio nella sua complessità.

• Nel corso del viaggio si visiterà, tra l’altro, il Tabasamu Centre (centro del sorriso), realtà solidale di Solidarietà Kenya Onlus.

• Questo viaggio è certificato come viaggio di Turismo Responsabile, in quanto WWF NaTuRe è uno operatore (il primo in Italia) certificato daTravelife, struttura indipendente che certifica secondo i criteri del Global Sustainable Tourism Council, organismo creato dall’UNEP (il programma ambiente delle Nazioni Unite) e dall’UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo).

• Questo viaggio è coerente con i criteri della Carta di Qualità del Turismo Responsabile del WWF.

•  Le strutture ricettive in cui sarete ospitati, sono estremamente funzionali al percorso che realizzerete. Appartengono e vengono gestite, da chi abita sul territorio e impiegano mano d’opera locale. La vostra vacanza ha così una ricaduta diretta sull’economia locale.

•  Gli spostamenti in questa vacanza avverranno utilizzando, OVE POSSIBILE, mezzi di trasporto collettivo, riducendo quindi impatti e inquinamenti provocati dagli spostamenti effettuati con l’automezzo di proprietà di una singola persona.

• Sarete voi stessi i protagonisti della vacanza. Con le scelte di acquisto che farete, per i pasti e le vostre varie necessità, beneficerete positivamente e direttamente l’economica locale.

• Partecipando a questa vacanza, farete crescere il numero di persone che scelgono una vacanza “ecologica”, sensibilizzando così le amministrazioni pubbliche a investire maggiormente in attività e iniziative di turismo responsabile.

• Grazie  ai consigli che vi daremo, potrete viaggiare al meglio, conoscere in modo più approfondito il territorio e minimizzare la vostra impronta! Il turismo, secondo i principi del WWF, deve essere informativo e educativo!

• Perché l’iscrizione al WWF, compresa nella quota del viaggio, consente alla associazione, tramite il suo network internazionale, di proseguire nei progetti per la tutela della biodiversità del Pianeta!

 

Come

Assistente italiano Four Seasons in loco e guide locali parlanti italiano per le escursioni

Viaggio di gruppo con guida Four Seasons e guida locale (min.4 max.12 partecipanti)

Cosa facciamo

Trekking di difficoltà facile; safari allo Tsavo National Park; bagni e snorkelling; visita ai villaggi locali; attività con il “Solidarietà Kenya”

Dove dormiamo

Resort a Malindi; lodge durante il safari

Pasti

Trattamento di mezza pensione (colazione e cena)

Come si raggiunge

Volo di linea dall’Italia con Ethiopian Airlines per Mombasa (non incluso).

Perché non includiamo il volo?

Perché come forse sai le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo “prudenziale”che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili.

Possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.

Trasporti locali

Transfer aeroporto-resort con auto o pulmino; tutti i trasporti con autista inclusi durante le escursioni.

Documenti necessari

Passaporto, con scadenza almeno 6 mesi dopo la fine del viaggio. Normative specifiche per i minori. Visto da apporre all’arrivo a Mombasa (costo 40,00€). Maggiori info su www.viaggiaresicuri.it

Note

Il viaggio è organizzato insieme alla realtà solidale Solidarietà Kenya Onlus, insieme alla quale visiteremo il Tabasamu Centre.

Per informazioni tel. segreteria viaggi 06 27800984 selezione 50

PROGRAMMA INDICATIVO

1° giorno  ITALIA/MOMBASA
Partenza dall’Italia con volo di linea per Mombasa, con arrivo il giorno successivo.
2° giorno  MOMBASA/MALINDI
Arrivo all’aeroporto di Mombasa e transfer al resort Royal Tulia. Cena e pernottamento.
3° giorno MALINDI  – Tabasamu Centre e Canyon “Cucina Del Diavolo”
Partenza dal resort e visita del Tabasamu Centre (centro del sorriso), realtà solidale di Solidarietà Kenya Onlus,  dove potremo assistere ai canti e ai balli di benvenuto dei bambini. Visita del vicino villaggio rurale di Majengo.
Dopo pranzo, trekking mozzafiato ma non difficile nel Canyon di Marafa. Assisteremo al suggestivo tramonto, quando le rocce della così detta “Cucina del Diavolo” sembreranno prendere fuoco!
Rientro al nostro resort per la cena ed il pernottamento. Chi avrà ancora energie da spendere potrà recarsi a Malindi, che offre una vivace vita notturna.
4° giorno  MALINDI – SAFARI BLU
Una giornata dedicata alla scoperta del mare e dei meravigliosi fondali del Parco Marino di Malindi. Durante la giornata faremo varie soste per lo snorkeling prima di raggiungere gli atolli di “Sardegna 2”, visibili solo nei momenti di bassa marea. Qui potremo abbronzarci distesi sulla bianchissima sabbia corallina rinfrescandoci con l’acqua bassa e limpida.
Il pranzo verrà servito sull’imbarcazione oppure sull’atollo : una deliziosa grigliata a base di pesce e crostacei accompagnata da riso al cocco, per una giornata davvero indimenticabile.
Rientro al resort nel tardo pomeriggio, relax a bordo piscina prima della cena.
5° giorno  PARCO TSAVO – Safari fotografico
Partenza dal resort per il safari fotografico nel Parco Tsavo, alla ricerca degli animali della savana. Il nostro campo è situato a Tsavo Ovest, in una riserva ricchissima di fauna dove, guidati dai sapienti ranger, ci dedicheremo alla ricerca degli animali della savana africana
Dopo il pranzo, inizieremo la nostra avventura nella savana, che durerà fino a dopo il tramonto, e raggiungerà il suo apice in un safari notturno che avrà la sua degna conclusione con un aperitivo intorno al fuoco. La cena e il pernottamento nel campo tendato rappresentano un’esperienza indimenticabile!
6° giorno  PARCO TSAVO– Safari fotografico
Sveglia prima dell’alba e partenza per il game drive mattutino. La mattina gli animali sono in movimento dopo la caccia notturna, quindi è un ottimo momento per l’avvistamento, e cercheremo di cercare i famosi “Big 5”, ovvero l’elefante, il rinoceronte, il bufalo, il leone e l’elusivo leopardo. Oltre a questi, vedremo tantissimi animali più comuni, come gli impala, le zebre, le giraffe, e lungo i fiumi ippopotami e coccodrilli, sempre con la speranza di avvistare qualche felino, a caccia o pigramente adagiato sotto un albero.Dopo il brunch in savana rientro al campo e partenza per tornare a Malindi. Cena nel nostro resort e pernottamento.
7° giorno MALINDI – Rovine di Gede; Watamu
Partenza dal resort verso le “Rovine di Gede”, città fondata nel XIII secolo. Le sue rovine sono immerse in una vegetazione lussureggiante con numerosi baobab. Potremo anche incontrare le numerose scimmiette che lanciano grida dalle cime degli alberi, lucertole che si muovono velocemente nel sottobosco e grandi farfalle che svolazzano tra le rovine.
Dopo pranzo, visita a piedi nell’Old Town di Watamu; sempre a piedi raggiungeremo Blu Lagoon e Malaika Island, l’isola dell’amore, dove potremo fare il bagno nell’oceano.
8° giorno  MALINDI – Che Chale e Robinson’s Island 
Partenza per Chele Chale e trekking sulle dune di sabbia e sulla spiaggia dorata. Nel pomeriggio partenza per Robinson’s Island. Prima di arrivare percorreremo una strada sterrata che costeggia le saline, luogo frequentato da varie specie di uccelli tra cui aironi, ibis e fenicotteri rosa. Attraverseremo la laguna a bordo di una canoa per raggiungere la sponda opposta. Ritorno al resort, cena e pernottamento.
9° giorno  MALINDI – Mombasa
Dopo colazione, check-out e partenza per una passeggiata per la città di Mombasa. La guida locale ci accompagnerà nella Old town, nelle varie viuzze, tra gli edifici storici, visitando i vari shop indiani di tessuti, l’old market di frutta e verdura, i laboratori di sartoria e i negozi di spezie. La visita proseguirà per il “mercato della saponaria”, vicino al pontile di attracco dei pescherecci, con vista al “Vasco de Gama Pillar” e al Malindi Museum. In corrispondenza con il volo di rientro, trasferimento in aeroporto e rientro in Italia.
10° giorno  ITALIA 
Arrivo in Italia nei rispettivi luoghi di provenienza.

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description