Tel: +39 02 831331 turismo@wwf.it

 

SANTORINI – Sull’Isola dell’antico mito di Atlantide

Una vera perla tra le perle: Santorini, splendore delle Isole Cicladi, in pieno Mare Egeo.

Spiagge stupende, stradine che si snodano lungo tutta l’isola, da dove si ammira in ogni punto il magnifico contrasto tra il colore candido delle case e l’azzurro intenso del mare e del cielo.

Il clima è umido ma salutare e il suolo, per lo più pomice, è ideale per l’ agricoltura. Il principale prodotto esportato dell’isola è il vino, i più famosi sono il Nyxteri e il famoso Vinsanto. Ma Santorini, o Thira, è anche famosa per i suoi vulcani, che sono i più giovanidella Grecia e tra i più attivi in Europa.

L’eruzione che avvenne sull’isola nel 1456 a.C.,causò la creazione della Caldera di Santorini e la distruzione della cultura preistorica locale e diede all’isola, che era precedentemente rotonda, una sottile forma a mezzaluna. Un’affascinante teoria localizza Atlantide nell’isola di Santorini.

Che Santorini fosse tutto ciò che rimaneva di un’isola molto più vasta, distrutta da una catastrofica esplosione, si sapeva da tempo: era noto che dall’antico vulcano di Thira erano stati eruttati ben 18 Km cubi di magma e che la sua esplosione non lasciò che uno spezzone di roccia annerita.

E’ bene che Atlantide resti un mistero. E’ giusto che l’uomo, guardando l’oceano, si inquieti pensando ad un lontano e imperscrutabile regno inghiottito in un giorno e in una notte dalle acque e dal fuoco; all’orgoglioso sogno di un’eternità infranta dal risveglio della Natura. Le civiltà nascono, crescono ed, infine, muoiono. Prepariamoci a questo. Atlantide non  è mai esistita! E’ in ogni luogo.

SPECIALE PERCHE’

  • Il mare, di un blu profondo sempre visibile da ogni punto dell’isola
  • Le delizie locali, il vino, la melitinia di Santorini e le crocchette di pomodori
  • Il fantastico spettacolo del tramonto che si può ammirare da Oia

Quando       

Dal 18 al 25 giugno; dal 23 al 30 settembre (8 giorni / 7 notti)

Come

Viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 14 partecipanti)

Cosa facciamo  

Escursioni a piedi di livello medio facile; trekking nella Caldera e attraverso le mulattiere che collegano antichi villaggi; bagni a mare; visita di villaggi e delle tipiche chiesette rupestri; gastronomia locale.

Dettagli sulla scala di difficoltà sono riportati sul ns. catalogo, sul ns. sito o cliccando QUI

Dove dormiamo     

Hotel a Kamari

Pasti inclusi

Prima colazione in hotel (inclusa)

Pasti NON inclusi

Pranzi al sacco autogestiti e cene in ristoranti locali (non inclusi)

Come si raggiunge  

Volo di linea o low-cost per Santorini (non incluso). Perché non includiamo il volo?

Perché come forse sai le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo “prudenziale” che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.

Prenotazioni dei voli           

Prima di prenotare il tuo volo, verifica comunque sempre con la nostra segreteria:

–          che il viaggio sia confermato e in partenza

–          che gli orari di inizio e fine viaggio previsti siano invariati

Trasporti locali   

Pulmino o auto a noleggio condotto dalla nostra guida.

NB: mentre il primo veicolo a noleggio sarà condotto dal ns. accompagnatore, qualora fosse necessario noleggiare più veicoli sarà richiesta la collaborazione dei partecipanti alla guida dei veicoli.

Il costo del carburante e dei parcheggi NON è compreso nella quota, ed è quindi previsto un fondo cassa iniziale di € 50,00 da pagare alla guida all’arrivo. Il costo effettivo verrà comunicate dalla guida alla fine del viaggio.

Traghetti di linea per collegamenti con l’isola di Thirasia (non inclusi)

Altre spese non incluse  

•          45,00€ (FACOLTATIVO) Escursione all’Isola di Anafi

trasferimento con barca privata alla vicina Isola di Anafi che, con le sue spiagge deserte ed i villaggi arroccati, è un luogo di autentica bellezza e tradizione Greca.

  • 15,00€ Ingressi alle aree archeologiche
  • 10,00€ Degustazione di vini

Abbigliamento e Attrezzatura  

Abbigliamento per il trekking: scarponi o scarpe da trekking basse (obbligatorio); k-way; borraccia, occhiali da sole; zaino; cappello; binocolo. Si consigliano i bastoncini da trekking. Abbigliamento per il mare: costume da bagno; telo mare; crema solare.

Per altre informazioni generali sull’attrezzatura e sull’abbigliamento  clicca QUI

Documenti 

Passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio, validi per tutta la durata del viaggio. In caso di carta di identità con validità prorogata si consiglia l’utilizzo del passaporto. Normative specifiche per i minori.

Maggiori info su www.viaggiaresicuri.it

Per informazioni tel. segreteria viaggi 06 27800984 selezione 50

PROGRAMMA INDICATIVO

1° giorno       ITALIA/SANTORINI

Partenza dall’Italia per la Grecia e arrivo a Santorini. Trasferimento in hotel e assegnazione delle camere riservate. Compatibilmente con gli orari di arrivo, tempo a disposizione per un giro della città.

2° giorno       ANCIENT THIRA – PERISSA – CALDERA

In mattinata, partendo direttamente da Kamari, percorreremo l’antico sentiero che conduce a Mesa Vounò, uno sperone calcareo affacciato sul mare sul quale gli i Romani edificarono l’antica città di Thira. La visita degli antichi resti della città, sempre affacciati sul mare, è possibile solo a piedi e il panorama è magnifico.

Scenderemo poi sul sentiero che conduce alla spiaggia di Perissa, che con le sue fine sabbie nere ci permetterà di rilassarci un po’ a mare dopo il pranzo. Rientro in barca.

Nel tardo pomeriggio degustazione dei pregiati vini prodotti nell’isola nella straordinaria cornice della Caldera del Vulcano.

Trasferimento a Fira e giro della città per cena.

Dislivello: 350m – Lunghezza: 5,5km – Durata: 3:30 ore

3° giorno       FIRA – OIA

Inizieremo il nostro percorso a piedi dalla città di Fira, autentico gioiello paesaggistico costruita sulle pendici interne dalla Caldera del vulcano. Percorreremo gli stretti vicoli, tra negozietti, case bianche e chiese blu, e imboccheremo l’antica mulattiera che percorre tutto il bordo della Caldera, attraversando i più suggestivi villaggi di Santorini, per poi inerpicarsi tra speroni di roccia e depositi lavici fino alla splendida città di Oia, conosciuta in tutto il mondo per la bellezza dei sui panorami e per la grandiosità dei suoi tramonti

Dislivello: 300m – Lunghezza: 10km – Durata: 5:30 ore

4° giorno       IL CAMMINO DELLE CHIESE E DEI VILLAGGI BIANCHI – VOTHONAS – PYRGOS – EXO GONIA – EPISKOPI GONIA – CALDERA

Percorreremo oggi le antiche mulattiere che collegavano i villaggi più interni dell’isola. Fuori dalle consuete rotte turistiche è possibile apprezzare le radici più profonde della cultura dell’Isola, tra muretti a secco, vigneti e una moltitudine di chiese bianche e blu, esploreremo i tradizionali villaggi di Vothonas, Pyrgos detta anche Kallistè, la più bella, ed Exo Gonia, per poi ridiscendere fino al più importante e antico monastero bizantino dell’isola, in posizione dominante e panoramica.

Nel pomeriggio scenderemo nella Caldera per un bagno in uno dei più suggestivi sentieri dell’Isola.

Dislivello: 300m– Lunghezza: 7,5km – Durata: 4:00 ore

Dislivello: 180m– Lunghezza: 2 km – Durata: 2:00 ore

5° giorno       THIRASIA

Di buon mattino ci dirigeremo verso il piccolo molo, da cui tutti i giorni salpano le imbarcazioni per l’Isola di Thirasia. Separata da un piccolo ma profondo braccio di mare, corrispondente a una parte di Caldera sprofondata nelle acque, questa piccola Isola conserva il fascino di un luogo intatto e incontaminato. Piccoli villaggi di pescatori, strade deserte, antichi mulini a vento e chiesette. I panorami sono straordinari e il mare è blu cobalto. Dopo aver percorso a piedi l’Isola, sosteremo in attesa del piccolo traghetto, sorseggiando un caffè in taverna o nuotando nella Caldera del vulcano. Lontani dalle vie affollate di Fira e di Oia, ci potremo lasciare andare ai lenti ritmi rilassati di questo angolo speciale di Grecia.

Dislivello: 300m– Lunghezza: 9 km – Durata: 4:30 ore

6° giorno       EMBOREIO – PROFITS HELIAS

Dal villaggio tradizionale di Emboreio, dopo aver gironzolato tra gli stetti vicoli, le case bianche e il castello veneziano, imboccheremo una ripida mulattiera che percorre, tra panoramici affacci sui vigneti e sul mare, i fianchi della montagna Episkopi Vounò, fino a raggiungere il punto più alto dell’Isola su cui sorge il monastero di Profits Helias, da cui è possibile ammirare un panorama a 360° sulla Caldera e sulle Isole circostanti. Da lì potremo ridiscendere a Pyrgos e al villaggio di Megalochori per una sosta in taverna tra i vicoli oppure imboccare il sentiero che conduce alla spiaggia di Kamari, per un meritato e rilassante bagno a mare..

Dislivello: 560m– Lunghezza: 8 km – Durata: 4:30 ore

7° giorno AKROTIRI – CALDERA – WHITE BEACH – RED BEACH

Al mattino, dopo un breve spostamento, percorreremo un sentiero che ridiscende i fianchi della Caldera levigati dal mare e dal vento fino alla piccola spiaggia di Akrotiri. Il percorso si snoda per un breve tratto di calette, tra ripari di pescatori e chiese rupestri e risale fino al bellissimo villaggio di Akrotiri che sorge in posizione dominante sul fianco sud occidentale di Santorini. Dopo aver esplorato i vicoli del villaggio e visitato l’antico castello veneziano, ci sposteremo al sito archeologico di Akrotiri, dove all’inizio del ‘900, con una sensazionale scoperta, venne riportata alla luce la città minoico-micenea di Akrotiri, che fu spazzata via nel XV sec. A.c. dalla epocale eruzione del vulcano, che la seppellì sotto una montagna di cenere e piroclasti conservandone i resti fino ai giorni nostri.

Completata la visita agli scavi, ci dirigeremo a piedi nella spiaggia più famosa dell’isola, la Red Beach, circondata di pareti vulcaniche rosse e nere. Da lì, in barca fino alla White Beach, dove ci rilasseremo in una cornice di mare davvero suggestiva..

Dislivello: 200m– Lunghezza complessiva: 6 km – Durata: 3:00 ore

8° giorno       SANTORINI – ITALIA

Compatibilmente con l’orario di rientro in Italia, tempo a disposizione per relax, shopping, bagni al mare o attività individuali. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per prendere il nostro volo e rientro in Italia.

 

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description