Tel: +39 02 831331 turismo@wwf.it

 

Tanzania – Viaggio di Capodanno. Un safari nella natura selvaggia dell’Africa Orientale

La destinazione del nostro viaggio e’ la Tanzania, nel cuore dell’Africa Orientale. La Tanzania e’ la terra dell’immensa pianura del Serengeti e della Grande Migrazione di gnu e zebre, del famoso cratere del Ngorongoro, la Rift Valley ed i suoi laghi, il Kilimanjaro e tutti gli animali africani. C’è tutto quello che un viaggiatore può sognare.

Questo safari vi porterà alla scoperta dei parchi e delle bellezze della Tanzania settentrionale, la migliore destinazione per gli appassionati di safari.

Tra game drive, fotosafari e camminate nei parchi, questo soggiorno  vi offrirà splentanzania-mappadide viste sulle terre africane, un’immersione nella natura e nell’universo degli animali. Una pausa fuori tempo, piena di sorprese, che vi procurerà meravigliosi ricordi che non dimenticherete!

 

Il WWF consiglia questo viaggio perché:

• La Tanzania ospita ben 11  delle 238 ecoregioni (Albertine Rift Montane ForestsCentral and Eastern Miombo WoodlandsEast African Acacia SavannasEast African Coastal ForestsEast African MangrovesEast African MarineEast African MoorlandsEastern Arc Montane ForestsRift Valley LakesSouthern Rift Montane WoodlandsZambezian Flooded Savannas) identificate dal WWF  come aree del Pianeta particolarmente ricche di biodiversità.

• Nel corso del viaggio saranno osservate alcune delle specie considerate prioritarie dal WWF, come elefanti e rinoceronti, su cui si concentrano gli sforzi di conservazione del WWF.

• L’itinerario attraversa alcune delle aree protette più importanti e famose del Mondo: Aruscha,  Manyara, Ngorongoro, Serengeti, Tarangire, località di pregio dal punto di vista naturalistico-ambientale e storico-etnografico e favorisce un interessante approccio al territorio nella sua complessità.

• Questo viaggio è certificato come viaggio di Turismo Responsabile, in quanto WWF NaTuRe è uno operatore (il primo in Italia) certificato da Travelife, struttura indipendente che certifica secondo i criteri del Global Sustainable Tourism Council, organismo creato dall’UNEP (il programma ambiente delle Nazioni Unite) e dall’UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo).

• Questo viaggio è coerente con i criteri della Carta di Qualità del Turismo Responsabile del WWF.

•  Le strutture ricettive in cui sarete ospitati, sono estremamente funzionali al percorso che realizzerete. Appartengono e vengono gestite, da chi abita sul territorio e impiegano mano d’opera locale. La vostra vacanza ha così una ricaduta diretta sull’economia locale.

•  Gli spostamenti in questa vacanza avverranno utilizzando, OVE POSSIBILE, mezzi di trasporto collettivo, riducendo quindi impatti e inquinamenti provocati dagli spostamenti effettuati con l’automezzo di proprietà di una singola persona.

• Sarete voi stessi i protagonisti della vacanza. Con le scelte di acquisto che farete, per i pasti e le vostre varie necessità, beneficerete positivamente e direttamente l’economica locale.

• Partecipando a questa vacanza, farete crescere il numero di persone che scelgono una vacanza “ecologica”, sensibilizzando così le amministrazioni pubbliche a investire maggiormente in attività e iniziative di turismo responsabile.

• Grazie  ai consigli che vi daremo, potrete viaggiare al meglio, conoscere in modo più approfondito il territorio e minimizzare la vostra impronta! Il turismo, secondo i principi del WWF, deve essere informativo e educativo!

• Perché l’iscrizione al WWF, compresa nella quota del viaggio, consente alla associazione, tramite il suo network internazionale, di proseguire nei progetti per la tutela della biodiversità del Pianeta!

Come

Viaggio di gruppo con guida locale locale italiana e accompagnatore Four Seasons a partire dall’ottavo partecipante (min.6- max.12 partecipanti)

Cosa facciamo

Facili camminate naturalistiche; safari e fotosafari nei Parchi Nazionali; avvistamento e osservazione della fauna; visita di piantagione di caffè e banane.

Dove dormiamo

Lodge e campi tendati tutte

Pasti

Pensione completa (colazione, pranzo e cena), ad eccezione delle bevande (non incluse)

Trasporti locali

Jeep 4×4 Land Rover o Toyota Land Cruisers (con tetto apribile, binocolo, frigo o borsa frigo e caricabatterie)

Documenti necessari

Passaporto con validità di 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Visto d’ingresso (50,00€, da prendere presso l’Ambasciata di Tanzania a Roma o il Consolato di Tanzania a Milano – si può anche prendere direttamente all’arrivo in Tanzania). Normative specifiche per i minori.

Maggiori info su www.viaggiaresicuri.it

Come si raggiunge

Volo internazionale da Roma Fiumicino e da Milano Malpensa per Kilimanjaro con Qatar Airways (non inclusi) o con altra compagnia (verrà valutato il prezzo migliore al momento della conferma del viaggio)

 DA ROMA

ANDATA – giovedì 27 dicembre 2016

KLM – KL3404

17:05    FCO Roma Fiumicino – 19:40         AMS Amsterdam Schiphol

KLM – KL4141

20:35    AMS Amsterdam Schiphol – 06:40 (+1)     NBO Nairobi Jomo Kenyatta

RITORNO – venerdì 4 gennaio 2017

KLM – KL566

23:59    NBO Nairobi Jomo Kenyatta – 06:30 (+1) AMS Amsterdam Schiphol

KLM – KL1601

09:55    AMS Amsterdam Schiphol – 12:10                FCO Roma Fiumicino (05/01/2017)

Perché non includiamo il volo?

Perché come forse sai le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo “prudenziale”  che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio

Abbigliamento e Attrezzatura

Pantaloni di cotone, scarpe da ginnastica e da trekking, magliette, felpa o pile a maniche lunghe, giubbino anti-vento, costume da bagno e ciabatte/sandali per la doccia, marsupio, cappello e occhiali da sole, crema solare (protezione forte) e crema idratante, bandana per il vento, salviette umidificate, zaino.

Nell’altopiano del Ngorongoro le temperature possono scendere molto, quindi consigliamo un pail o un maglione più pesante.

Per altre informazioni generali sull’attrezzatura e sull’abbigliamento clicca QUI

Per informazioni tel. segreteria viaggi 06 27800984 selezione 50

PROGRAMMA INDICATIVO

1° giorno 27/12            ITALIA/NAIROBI/ARUSHA

Partenza nel pomeriggio del gruppo dall’Italia per Nairobi.

2° giorno 28/12            ITALIA/NAIROBI/ARUSHA

Arrivati all’aeroporto di Nairobi e sbrigate le formalità d’ingresso (transit VISA per il Kenya) proseguiamo per Arusha con shuttle bus. Il transfer dura circa 4-5 ore ed attraversiamo il confine Kenya-Tanzania a Namanga; proseguiamo quindi per il lodge con giardino e piscina dove ci rilassiamo per il resto della giornata. Cena e pernottamento

3° giorno   29/12            PARCO DEL TARANGIRE – fotosafari

1Dopo colazione partenza per il Parco del Tarangire (transfer 2 ore circa) per avvistamento della fauna selvatica con pranzo pic-nic. Il parco prende il nome dal fiume Tarangire che lo divide in due metà. Questo fiume rappresenta l’unica sorgente d’acqua per gli animali durante la stagione secca. Il parco è famoso per i suoi branchi di elefanti, gli alberi baobab e i pitoni africani che spesso si arrampicano sugli alberi. Cena e pernottamento.

4° giorno 30/12            PARCO MANYARA- fotosafari

Dopo colazione si procede per il Parco Nazionale del Lago Manyara (transfer 1 ora circa) per l’avvistamento della fauna selvatica con pranzo pic-nic.

Il Parco del Lago Manyara è uno dei parchi con la più alta biodiversità della Tanzania. In una superficie di soli 330 kmq, di cui 230 occupati dal lago, vi si trovano cinque differenti ecosistemi. Ospita oltre 380 tipi di uccelli ed un gran numero di specie animali tra cui elefanti, bufali, ippopotami, antilopi, zebre, giraffe, facoceri, leopardi, leoni, babbuini e tanti. Cena e pernottamento a Karatu.

5° giorno 31/12    PARCO DEL SERENGETI – fotosafari

Dopo colazione proseguiamo per il Parco Nazionale del Serengeti attraversando il Ngorongoro Conservation Area con fotosafari sulla strada e pranzo al sacco. Arriviamo all’ingresso del Serengeti dove avrete tempo di salire al punto panoramico presso Naabi gate e scattare le foto ricordo mentre la guida sbriga le formalità d’ingresso. Proseguiamo il fotosafari nel Serengeti ed arriviamo al lodge o campo tendato per cena.

Il Serengeti è il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e gli altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli e coccodrilli. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere più azzeccato. Cena aspettando la mezzanotte per un brindisi di fine anno e pernottamento.

6° giorno   01/01            PARCO DEL SERENGETI – fotosafari

Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica nel Parco Nazionale del Serengeti. Pranzo pic-nic oppure al lodge/campo. Il Serengeti è una delle regioni più rappresentative dell’ecosistema della savana sub-sahariana e una delle maggiori attrazioni turistiche di tutta l’Africa Orientale. Cena e pernottamento

7° giorno 02/01            PARCO DEL SERENGETI E NGORONGORO – fotosafari

7Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica prima nel Parco Nazionale del Serengeti poi nel Ngorongoro Conservation Area. Nel pomeriggio ci trasferiamo al Ngorongoro con fotosafari sulla strada per il lodge.

Cena e pernottamento.

 

8° giorno 03/01            CRATERE DEL NGORONGORO – fotosafari

8Dopo colazione di buon ora lasciamo il Parco Nazionale del Serengeti con l’ultimo game drive “en-route” e poi nella Ngorongoro Conservation Area. Oggi scenderemo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna. Il cratere del Ngorongoro e’ uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i Big Five: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi, ghepardi e molti altri. Pranzo al sacco nell’area picnic. Cena e pernottamento ad Arusha.

9° giorno 04/01            ARUSHA/NAIROBI

Dopo colazione tempo libero in città per lo shopping e transfer all’aeroporto di Nairobi con shuttle bus. Arrivo a Nairobi nel tardo pomeriggio, in tempo utile per prendere il nostro volo di ritorno per l’Italia.

10° giorno 05/01            NAIROBI/ITALIA

Arrivo in Italia a metà giornata e rientro verso i luoghi di provenienza.

 

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description