Tel: +39 02 831331 turismo@wwf.it

 

ZANZIBAR Lo smeraldo dell’Oceano Indiano

Famoso per le sue spiagge bianche, l’arcipelago di Zanzibar è un territorio impregnato da storia e cultura.

Mare cristallino, spiagge bellissime circondate da palme da cocco, il fascino della natura e tutte le meraviglie che l’Oceano Indiano ci offre. A piedi o in barca, andremo alla ricerca del colobo rosso, delle tartarughe e anche dei delfini se saremo fortunati!

La ricca fauna e flora dell’isola ci stupiranno ogni giorno di più. Conosciuta anche come “Isola delle Spezie”, visiteremo un giardino dove spezie, piante e frutta tropicale ci incanteranno.

Isola che ci invita anche al riposo, non perderemo occasione di fare bagni nel mare, passeggiate e rilassarci sulle spiagge, prima della visita finale di Stone Town, capitale di Ungunja, isola principale dell’arcipelago, dichiarata Patrimonio Mondiale dall’Unesco.

Testimonianza del suo passato di dominazioni, in un labirinto di vicoli si passa dall’Africa alla Persia, si ammira la bellezza delle porte omanite, e si può intravedere simbolicamente all’angolo di una via sia una moschea che una chiesa anglicana… Questa è Zanzibar, un’isola ricca di storia, che condivide la sua cultura e ne accoglie altre

Quando 

Dal 14 aprile al 25 aprile; dal 2 giugno al 13 giugno; dal 12 luglio al 23 luglio; dal 17 settembre al 28 settembre, dal 8 novembre al 19 novembre; (12 giorni / 11 notti)

Guida

Andrea Giorgi

Come

Viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 15 partecipanti)

Cosa facciamo  

Escursioni a piedi facili  verso le spiagge e nella foresta; snorkeling; visita a città e paesini; bagni al mare; incontro con la popolazione locale; gastronomia e cultura locale.

Dettagli sulla scala di difficoltà sono riportati sul ns. catalogo, sul ns. sito o cliccando QUI

Dove dormiamo

Guesthouse e hotel

Pasti inclusi 

Prima colazione inclusa; pranzo a Paje il 4° giorno.

Pasti NON inclusi

Pranzi al sacco autogestiti e cene.

Come si raggiunge 

Volo internazionale da Roma Fiumicino o Milano Malpensa per l’aeroporto internazionale di Zanzibar Town (non incluso).

Perché non includiamo il volo?

Perché come forse sai le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo “prudenziale” che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.

Trasporti locali 

Minivan o auto a noleggio condotto dalla nostra guida.

Abbigliamento e Attrezzatura

Abbigliamento adatto ad un viaggio con escursioni facili, scarponcini da trekking, scarpe comode per la città, zaino, borraccia, occhiali da sole, cappello, costume da bagno, asciugamano da spiaggia, crema solare.

Raccomandiamo un abbigliamento rispettoso dei luoghi dove ci troviamo.

Per altre informazioni generali sull’attrezzatura e sull’abbigliamento cclicca QUI

Documenti

Passaporto con validità residua di 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Normative specifiche per i minori. Visto d’ingresso (50,00€).

Maggiori info su  www.viaggiaresicuri.it

Per informazioni tel. segreteria viaggi 06 27800984 selezione 50

PROGRAMMA INDICATIVO

1° giorno       ITALIA/ZANZIBAR

Partenza dall’Italia la sera con volo di linea per Zanzibar, con arrivo previsto il giorno successivo.

2° giorno       ZANZIBAR – PAJE

Arrivo all’aeroporto di Zanzibar di pomeriggio. Noleggio delle auto o minivan e trasferimento (circa 1 ora) sulla Costa Sud-Est dell’isola nel piccolo villaggio di pescatori di Paje. Pernottamento e tempo a disposizione per recuperare dal lungo viaggio. Potremo pure godere di un primo tramonto su una delle spiagge più belle dell’isola!

3° giorno       UZI – ISOLE DI MIWI E NIAMEMBE

Oggi raggiungiamo il villaggio di Unguja Unkuu, antica capitale di Zanzibar, prima della costruzione di Stone Town dai sultani di Oman. Da questo punto, lasciamo la macchina e ci dirigiamo verso la penisola di Uzi, attraversando a piedi i canali di mangrovie e visitiamo il villaggio all’incontro della comunità. Il pomeriggio facciamo un giro in dhow, barca tradizionale di legno, verso le isole di Miwi e Nianembe, lontani dal turismo di massa, per rilassarci e forse avvistare delfini. Riprendiamo poi la macchina a Unguja Unkuu e torniamo a Paje.

Il programma si adatterà a secondo dell’orario della marea.

4° giorno       SPIAGGIA DI PAJE

Giornata dedicata a quella che viene considerata una delle spiagge più belle del mondo, la spiaggia di Paje, caratterizzata da sabbia bianca come farina, uno scenario suggestivo che si specchia su un mare dai colori affascinanti, con acqua calda e limpida. Un pranzo sulla spiaggia a base di pesce, un tranquillo pomeriggio e ancora altri bagni e relax ci porteranno fino al tramonto.

5° giorno       PARCO NAZIONALE JOZANI – PAJE

Prendiamo le macchine e ci fermiamo per fare un’escursione a piedi nella foresta di Jozani, riserva protetta di più di 2400 ettari. Andremo alla ricerca del colobo rosso, scimmia endemica dell’isola, che ha la particolarità di avere un mantello che cambia di colore. Torniamo a Paje dove ci fermiamo per un pranzo a base di pesce. Approfitteremo poi dello spettacolo che la natura ci offre. A bassa marea, si possono osservare le donne che “camminano sull’acqua”: coltivano e raccolgano le alghe marine rosse secondo un metodo ancestrale. Andremo a visitare un centro di trasformazione delle alghe e fabbricazione di prodotti come sapone e olio da massaggio.

Il programma si adatterà a secondo dell’orario della marea.

6° giorno       KIWENGWA PONGWE FOREST RESERVE – MATEMWE

In mattinata, ci spostiamo verso il Nord dell’isola, ma sempre sulla costa Est. Ci fermiamo a Kiwengwa dove visitiamo una grotta, e scopriamo la grande biodiversità della foresta: piante, uccelli, invertebrati, riserve d’acqua… Raggiungiamo poi il nostro hotel a Matemwe. Pomeriggio dedicato al relax dopo l’escursione della mattina.

7° giorno       NUNGWI – TUMBATU ISLAND

Oggi ci dirigiamo verso la punta più al Nord dell’isola, nel villaggio di Nungwi dove visiteremo un cantiere di fabbricazione artigianale di dhow. Raggiungiamo dopo a piedi il faro e visitiamo il Mnarani Marine Turtle Conservation Pond che accoglie le tartarughe in via d’estinzione. Il pomeriggio ci dedichiamo ad un’attività di snorkeling nelle isole di Tumbatu per approfittare delle ricchezze del mare cristallino. Ritorniamo poi al nostro hotel a Matemwe.

8° giorno SPIAGGIA DI KENDWA

Giornata dedicata alla scoperta della leggendaria spiaggia di Kendwa, che insieme a Paje si batte per la palma di spiaggia più bella dell’isola, e certamente fra le più belle dell’Oceano Indiano. Pranzo in uno dei ristoranti costruiti direttamente sulla spiaggia.

 

Per chi vuole, possibilità di escursione facoltativa con pranzo barbecue sulla spiaggia all’atollo di Mnemba, per un’esperienza di snorkeling indimenticabile (non incluso).

9° giorno       KIDICHI – STONE TOWN

Lasciamo oggi le spiagge del Nord dell’isola e ci fermiamo lungo la strada per visitare una piantagione di spezie a Kidichi: chiodo di garofano, vaniglia, zenzero, banana, palma da cocco, aloe vera… sono soltanto alcuni esempi di spezie, frutta e piante che sono coltivati nella fattoria. Nei dintorni potremo anche visitare gli antichi bagni persani e il Palazzo Maruhubi. Come sempre, non ci faremo mancare una “visita con bagno” ad una bella spiaggia durante il nostro tragitto. Pernottamento a Stone Town. Faremo una passeggiata notturna ai Giardini di Forodhani sul lungomare, e approfitteremo del mercato notturno per gustare le specialità della cucina isolana.

10° giorno     STONE TOWN

Mattina dedicata alla visita della città di pietra: i palazzi maestosi ricchi di storia e cultura come il forte arabo, il museo del Sultano o ancora il palazzo delle Meraviglie (Beit el-Ajaib). Pomeriggio dedicato a passeggiate a Stone Town o possibilità per chi vuole di un’escursione in barca fino all’isola di Changuu (non incluso). Mangeremo poi al porto di Stone Town dove, al tramonto, tornano i pescatori che cucinano il pesce freschissimo direttamente in strada.

11° giorno     ZANZIBAR/ITALIA

Trasferimento in aeroporto per la partenza del volo il pomeriggio. Arrivo previsto il giorno successivo in Italia.

12° giorno     ITALIA

Arrivo in Italia nei luoghi di provenienza.

 

 

 

 

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description