Tel: +39 02 831331 turismo@wwf.it

 

Sifnos: Trekking nella Grecia più autentica e tradizionale

Sifnos, nell’arcipelago delle Cicladi, meno nota delle sue sorelle più famose come Mykonos e Santorini, conserva intatto il fascino tipico delle isole greche: acque cristalline, case bianche e cupole blu, taverne in riva al mare.

Le facili escursioni adatte a tutti, l’ospitalità dei suoi abitanti, l’incanto della sua natura e le molte tradizioni ancora vive nella vita dell’isola la rendono ancora più affascinante.

Percorreremo sentieri con panorami che emozionano per la loro bellezza, avvolti dall’aroma di timo, salvia e mirto, per raggiungere insenature e calette dove il mare ha tutte le sfumature del blu.

Assaggeremo la vera cucina di Sifnos,

Quando

Dal 21 al 29 aprile 2017; dal 30 giugno all’8 luglio 2017; dal 2 al 10 settembre 2017 (9 giorni/8 notti)

Come

Viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 4 max. 12 partecipanti)

Cosa facciamo          

Escursioni a piedi di livello facile ; visita dei monumenti e delle attrazioni; bagni al mare; gastronomia locale.

Dettagli sulla scala di difficoltà sono riportati sul ns. catalogo, sul ns. sito o cliccando QUI.

Dove dormiamo     

Appartamenti ad Artemonas (per vederli clicca QUI)

Pasti inclusi

Prima colazione in appartamento (viene fornito l’occorrente per preparare la prima colazione); due cene; una degustazione

Pasti NON inclusi 

Pranzi al sacco autogestiti e le cene in ristoranti locali non incluse nel programma (due cene incluse)

Come si raggiunge  

Volo di linea o Low-cost per Atene(non incluso); traghetto veloce da Atene per Sifnos A/R (incluso)

Per i collegamenti dall’Italia per Atene vi sono molte compagnie; le più economiche sono Ryanair, Vueling, Aegean e Alitalia.

Arrivare ad Atene entro le ore 13.30 del primo giorno; volo di ritorno da Atene dopo le ore 17.00 dell’ultimo giorno. QUESTI TEMPI SONO NECESSARI PER PRENDERE IL TRAGHETTO DA E PER SIFNOS.

Perché non includiamo il volo?

Perché come forse sai le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo “prudenziale” che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.

Trasporti locali

Mezzi pubblici locali, bus e taxi (inclusi)

Abbigliamento e Attrezzatura       

Abbigliamento comodo, scarponi da trekking, zaino 25-35 lt, borraccia da 2lt, occhiali da sole, cappello, costume da bagno, crema solare.

Per altre informazioni generali sull’attrezzatura e sull’abbigliamento  clicca QUI

Documenti 

Passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio, validi per tutta la durata del viaggio. In caso di carta di identità con validità prorogata si consiglia l’utilizzo del passaporto. Normative specifiche per i minori.

Maggiori info su www.viaggiaresicuri.it

Note

Durante il viaggio è previsto un fondo cassa a persona, a copertura delle spese non incluse (carburante, parcheggi, ingressi ecc.). Escursioni alternate a visite e bagni al mare.

Per informazioni tel. segreteria viaggi 06 27800984 selezione 50

PROGRAMMA INDICATIVO

1° giorno       ITALIA/ATENE/SIFNOS

Arrivo ad Atene e trasferimento dall’aeroporto di Atene al porto del Pireo. Alle ore 16.30 partiremo dal Pireo per Sifnos con la nave veloce (3 ore di viaggio circa). Arrivo a Sifnos e trasferimento in albergo. Cena in una taverna tipica

2° giorno CASE BIANCHE, CUPOLE BLU E MARE

Di fronte ad una buona colazione a base di prodotti locali, inizieremo la mattinata con un breve incontro di conoscenza fra tutti i partecipanti in cui sarà illustrato nei dettagli tutto il programma. Quindi inizieremo la discesa verso il mare ma prima avremo modo di sostare nel cortile della chiesa di Panaghia Poulati circondata da ulivi. Scendendo ancora si arriva ad una caletta scogliosa con acqua trasparente e un faraglione intorno al quale volteggiano gli uccelli marini. Dopo una sosta al mare e il pranzo al sacco, seguiremo un sentiero che costeggia il mare per arrivare al paese di Kastro, un gioiello di architettura medievale e con la suggestiva chiesa dei Sette Martiri proiettata nel mare. Visita del paese e ritorno in albergo.

Attività della giornata: escursione alla chiesa di Panaghia Poulati  sosta al mare nella caletta di Poulati con pranzo al sacco, passeggiata fino al paese di Kastro, visita di Kastro e della chiesa dei Sette Martiri.

Dislivello: 450m – Lunghezza: 6km – Durata: 4:00 ore

3° giorno UNA GIORNATA DI MARE FRA MILLE SFUMATURE DI BLU

Oggi intraprenderemo un’escursione alla baia di Fikiada, una profonda insenatura che termina con una spiaggia di sabbia fine e un mare con tutte le tonalità del blu. Poco in alto, una chiesetta con un portico offre uno spazio ombreggiato e una scala porta al mare e ad un piccolo molo. L’inizio del sentiero si raggiunge con i mezzi pubblici. La prima parte è una stretta strada in terra battuta e dopo circa 2 km inizia il sentiero vero e proprio, abbastanza agevole, che per buona parte si snoda in quota offrendo uno splendido panorama sul mare e solo nell’ultima parte discende ripidamente verso Fikiada. Si resterà a Fikiada l’intera giornata per godere dello splendido mare e il ritorno lo faremo lungo il sentiero che, passando per l’antica fattoria di Moussia ci porterà costeggiando il mare verso Platis Gialos. Attività della giornata: escursione verso la baia di Fikiada giornata al mare, pranzo al sacco, ritorno nel tardo pomeriggio

Dislivello: 500m – Lunghezza: 11km – Durata: 5:30 ore

4° giorno UNA GIORNATA TRANQUILLA FRA LE BELLEZZE DI SIFNOS

Da Artemonas con una beva passeggiata si raggiunge Aghios Lukas. Attraversando questo piccolo delizioso borgo completamente pedonale scenderemo verso Kato Petali e ci inoltreremo lungo un sentiero per raggiungere, dopo circa 3 km il bel monastero di Vrissi risalente al 1600. Dopo una visita al monastero ci recheremo con l’autobus al bivio per Chrissopighi. Dalla fermata dell’autobus lungo un sentiero di circa 1 km si scenderà verso uno dei luoghi più caratteristici e suggestivi di Sifnos. Su un piccolo promontorio scoglioso sorge il monastero dedicato alla Madonna di Chrissopighi, patrona di Sifnos. Le ampie rocce del promontorio sono un luogo ideale per fare il bagno così come la vicina spiaggia di Apokofto e la caletta di Saures con i suoi ciottoli levigati che si rispecchiano nell’acqua trasparente. Dopo una sosta al mare, nel pomeriggio percorreremo un breve sentiero lungo il mare per arrivare a Faros, un caratteristico borgo marino con porticciolo, barche di pescatori e una piccola spiaggia. Da qui si prenderemo l’autobus per il ritorno.

  Dislivello: 300m – Lunghezza: 5km – Durata: 3:30 ore

5° giorno CAMMINARE FRA CIELO, MARE E ANTICHE DIMORE

Una bella escursione a piedi nella natura raggiungendo la cima più alta di Sifnos dalla quale domina la mole di uno dei più antichi monasteri. Partendo da Apollonia si raggiungerà Katavathy per prendere il sentiero che attraversa una zona di interesse botanico per la varietà di piante selvatiche locali e porta al monastero di Profitis Elias, uno dei più antichi di Sifnos, che si trova nel punto più alto dell’isola (695 metri) e offre una vista panoramica a 360° sul mare. Sosta e visita del monastero. Discesa a Katavathy e rientro per un breve riposo

Dislivello: 800m – Lunghezza: 6km – Durata: 4:00 ore

Nel pomeriggio ci inoltreremo nel paese di Artemonas, un gioiello dell’architettura cicladica situato a circa 250 mt. Slm. Lo attraverseremo tutto sino alla sommità. Dall’alto panorama sul monte delle isole delle Cicladi: Paros, Folegandros, Sikinos, Ios, Syros e in lontananza il profiloinconfondibile di Santorini. Visiteremo la casa museo arredata con mobili tradizionali del XVIII È questa la zona dei mulini e ne approfitteremo per visitarne uno all’interno, costruito da un artigiano locale e ancora in funzione per osservare da vicino gli ingranaggi in legno realizzati totalmente a mano. Proseguiremo la nostra passeggiata verso Apollonia, che raggiungeremo attraversando il bel paesino di Ano Petali.

Quindi faremo rientro ad Artemonas.

Dislivello: 200m – Lunghezza: 3km – Durata: 1:30 ore

6° giorno LA GRECIA ANTICA CONOSCERE LUOGHI E TRADIZIONI FERMI NEL TEMPO TRADIZIONI FERMI NEL TEMPO

Ci recheremo a visitare l’antica Acropoli del periodo miceneo (XIII secolo A, C.) di Aghios Andreas, situata su una delle colline che dominano Sifnos. Avremo modo di vedere la struttura dell’antico insediamento e di visitare l’annesso museo che raccoglie utensili e manufatti ritrovati durante gli scavi che hanno portato alla luce l’Acropoli. Discenderemo da Aghios Andreas per raggiungere l’antico monastero di Fyroghia. Quindi faremo rientro ad Artemonas

Dislivello: 400m – Lunghezza: 3km Durata: 2:00 ore

Nel pomeriggio avremo l’occasione per conoscere direttamente uno degli aspetti più antichi e più genuini di Sifnos: la pastorizia e la produzione del formaggio. Il formaggio di Sifnos è di alta qualità e per il “manura”, formaggio stagionato di latte di pecora o capra, è stata avviata la procedura per ottenere il marchio DOP, e viene prodotto secondo metodi antichi tramandati nel tempo. Andremo a visitare un luogo di produzione di formaggio dove si potrà incontrare il produttore facendosi descrivere il metodo di produzione ed eventualmente acquistarne direttamente i prodotti. Presso il produttore consumeremo anche un piccolo spuntino a base di prodotti locali.

 Dislivello: 200m – Lunghezza: 1,5km – Durata: 1:00 ore

7° giorno CERAMICA IN RIVA AL MARE

Oggi ci recheremo da Artemonas in autobus verso Vathy. Poi, percorrendo a piedi una breve strada in discesa, si arriva ad uno dei più antichi laboratori di ceramica, dove dal 1870 si sono susseguite diverse generazioni, tramandando quest’arte di padre in figlio.

Il laboratorio, rimasto uguale a sé stesso nel corso degli anni, sorge in riva al mare, nella caletta di Tsopos, in fondo alla grande baia di Vathy.

La visita al laboratorio riporta indietro nel tempo, ad una tradizione che affonda le sue radici nell’antichità, più di 2000 anni prima di Cristo, quando Sifnos rappresentava il centro principale dello sviluppo e della diffusione dell’arte della ceramica nelle Cicladi.

Sarà l’occasione per scoprire una tradizione antica, incontrare i maestri ceramisti, padre e figlio, vederli lavorare e magari cimentarsi, sotto la loro guida, con il tornio. Dopo la visita faremo una sosta sulla piccola spiaggia dove sorge il laboratorio per una nuotata prima di dirigerci a Vathy. Qui ci aspetta una lunga spiaggia dove fermarsi a fare il bagno. Alcune taverne e bar offrono la possibilità per un pasto o uno spuntino. Nel pomeriggio, camminando lungo la spiaggia e ammirando la grande baia, si arriva ad un piccolo molo su cui sorge una chiesa che si rispecchia nel mare. Da qui poi si raggiungerà la fermata dell’autobus per Artemonas.

Dislivello: 150m – Lunghezza: 3km – Durata: 1:30 ore

 

8° giorno VERSO IL NORD DI SIFNOS. ROCCE E UCCELLI MARINI

Oggi ci dedicheremo ad una piacevole escursione nella parte nord di Sifnos dove il tempo sembra essersi fermato. Qui il panorama è più aspro. La rossa terra argillosa, la vegetazione bassa, le numerose capre e pecore si stagliano sull’azzurro intenso del cielo e del mare. Ma anche una zona dove nidificano diverse specie di uccelli in particolare falchi. Raggiungeremo con l’autobus l’inizio del sentiero che ci porterà alla piccola chiesa a picco sul mare dedicata ai santi Nicola e Filippo. Il mare profondo e la scogliera frastagliata sono ideali per attività acquatiche. Ma chi lo preferirà potrà mettersi in osservazione dei falchi che nidificano sulle vicine rocce. Potremo consumare il nostro pranzo al sacco all’ombra del portico della chiesa. Nel pomeriggio riprenderemo il sentiero percorso al mattino e a metà strada devieremo ancora verso nord, per raggiungere Cheronissos, collocato alla fine di una profonda insenatura. Poche case bianche e una chiesetta si affacciano sulla piccola spiaggia e sul molo con i caicchi e le barche dei pescatori. Chi ne avrà voglia potrà fare ancora un bel bagno e poco prima di sera si potrà salire sul vicino promontorio, estrema punta nord di Sifnos, dove sorge la chiesa di San Giorgio da cui si gode uno spettacolare tramonto. Poi di nuovo sulla spiaggia di Cheronissos per la cena di saluto in una taverna sul mare.

Dislivello: 600m – Lunghezza: 6km – Durata: 4:00 ore

9° giorno SIFNOS/ATENE/ITALIA

In mattinata partenza dal porto di Sifnos per il Pireo, porto di Atene, dove si arriverà verso le ore 15.00. Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia

 

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description